Quantcast

Famosa per le sue acque termali, la provincia di Santiago del Estero si trova a 1.150 km. da Buenos Aires e vi si arriva attraverso la Strada Nazionale Nº 34 o via aereo.

Una delle attrazioni più importanti sono le Terme di Rio Hondo, tradizionale destinazione del turismo benessere. Possiede estense pianure soltanto interrotte a sud e ad est dalle soavi colline pampeane, boschi disseminati fra le savane. Si tratta di una terra storica, nella quale il mistero delle sue leggende convive con le centinaia di chiese, santuari e conventi sperduti in questa terra di fedeli. Santiago del Estero è anche la culla delle tradizioni, miti e leggende trasmesse di generazione in generazione e tradotte in poesie e canzoni del suo folclore. Altro luogo da visitare è il Parco Nazionale Copo, uno dei pochi luoghi dove si trovano le specie sotto minaccia di estinzione come il yaguareté o tigre, il formichiere gigante, il tatú carreta (l’armadillo più grande al mondo) e il pécaro. Finalmente, Santiago del Estero è anche famosa per la ricchezza dei pezzi di artigianato, fatti con materiali diversi (fra gli oggetti più visti c’è il bombo, grancassa indigena argentina, di grande qualità), per i piatti squisiti e soprattutto per le empanadas e per il folclore.La sua città capoluogo dal medesimo nome si chiama anche “Madre delle Città" per essere la più antica fondata dagli spagnoli (1.553) ed è la regione di grande peso storico per gli argentini, dove nacque la rivoluzione dell'indipendenza dal dominio spagnolo. La storia viene raccontata grazie a pregiate testimonianze esibite nei musei e nelle ville antiche, le quali si possono visitare in questa provincia.

Subsecretaría de Turismo : http://turismosantiago.gob.ar/

Share Share Share Share

Più da vedere

Servizi turistici