Quantcast

Situata a 820 km. da Buenos Aires, l’ambiente della provincia di San Luis si abbina al vasto insieme socioculturale conformato dalle variopinte località turistiche e dai diversi siti storici della regione.

IL suo capoluogo dal medesimo nome, si trova ai piedi delle Sierras Grandes, all’estremità della Punta de los Venados, da dove viene la denominazione "puntanos", indirizzata agli abitanti della città. Preserva l’aspetto particolare delle città mediterranee del secolo XIX: vita tranquilla, vecchie ville dallo stile coloniale accanto ad moderni edifici, particolarmente situati nella zona commerciale. Sull’estremo nordorientale si trova il centro turistico più importante: la Villla de Merlo. Situata nel bellissimo Valle de Conlara, nel mezzo di un microclima rinomato internazionalmente per le sue qualità benefiche, rende San Luis sinonimo di benessere e riposo. I suoi cristallini ruscelli e i boschi racchiudono una flora e una fauna dalla grande varietà, che possono essere apprezzate nelle numerose gite organizzate appositamente. Quelli che godono della purezza dell'ecosistema non possono tralasciare la vista al Parco Nazionale Sierra de las Quijadas, una magnifica riserva naturale con un paesaggio unico di valli e burroni, dalle strane forme naturali scolpite dall'erosione di milioni di anni.

Ministerio de Turismo , Cultura y Deporte: http://www.turismo.sanluis.gov.ar/

Share Share Share Share

Più da vedere

Servizi turistici