Quantcast

All’estremo nord dell’Argentina, a 1181 km. da Buenos Aires, si trova la provincia di Formosa. Il suo nome proviene dallo spagnolo antico “fermoso”, parola utilizzata per evocare la bellezza della regione.

Nei vasti fiumi, paludi, burroni e foreste si trova la fauna e la flora più esotica del paese. Fra i parchi nazionali e le aree protette, vale la pena citare la palude La Estrella, uno dei siti più adatti per sentirsi in contatto con la natura. L’esuberante vegetazione, culla dei verdi più svariati e selvaggi, offre vie adatte per percorrerle in 4X4. Per chi preferisce avventurarsi nelle sue acque, troveranno molte attraenti attività sui fiumi Paraguay, il Bermejo e il Pilcomayo. Questa provincia è inoltre la destinazione ideale per gli amanti dell'artigianato, particolarmente nella giornata Panamericana dell'Indigena (19 Aprile), il giorno in cui si realizza l’Incontro di Popolazioni Native dell’America, unico evento di grande importanza per le comunità aborigene.

Ministerio de Turismo: http://www.formosa.gob.ar/turismo.html

Share Share Share Share

Più da vedere

Servizi turistici