Quantcast

Il Parco Provinciale Ischigualasto, meglio noto come “Valle de la Luna” e il Parco Nazionale Talampaya, situati nella regione di Cuyo e a Nord rispettivamente, sono stati inclusi sull’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO in qualità di Beni Naturali nell’anno 2000. 

Ischigualasto, nella provincia di San Juan, é uno dei più importanti giacimenti paleontologici del mondo: conserva i resti di vertebrati che abitarono quella zona all’incirca 180 milioni di anni fa. Benché sia il panorama di rocce e colori il colpo d’occhio che attira lo sguardo sin dal primo momento, anche il suolo dall’aspetto lunare e i dirupi rossicci e violacei fanno pensare ad un pianeta diverso e strano. A Ischigualasto, il vento, la pioggia e il sole hanno lasciato una sua particolare impronta nel corso dei millenni.  Fondato nel 1971, il Parco “Valle de la Luna” occupa all’incirca 62.000 ettari in cui si estende un circuito principale da percorrere in macchina o in motocicletta e sempre in compagnia di guide autorizzate.

Il Tampalaya, nella provincia di La Rioja è un sorprendente deserto rosso, antica terra dei dinosauri e sul quale la prima umanità lasciò la sua impronta su petroglifi incisi nella roccia.  L’incanto della zona risiede nei formidabili e imponenti muri di roccia rossiccia e nelle innumerevoli e fantastiche rocce scolpite dall’erosione, residenza della star assoluta del Parco: Il condor andino. A Tampalaya, sia in autobus, in utilitaria e persino in bicicletta si può percorrere l’estensione rocciosa e attraversare fiumi asciutti che serpeggiano accanto a dei veri e propri giganti di pietra, rinnovandosi ad ogni istante la meraviglia dei viaggiatori che sembra non finire mai.

 

Share Share Share Share

Più da vedere